La mattina del 28 dicembre 1908 alle ore 05:20 un terremoto di magnitudo 7.1 distrugge le città di Messina e Reggio Calabria (nella costa siciliana i maggiori danni e vittime), un susseguente tsunami scaturito da un frana dovuto al terremoto (tra Giardini Naxos  e Santa Teresa di Riva) firmano un immane catastrofe, in 37 secondi perdono la vita più di 100.000 persone, resta a oggi la più grave catastrofe naturale in Europa a memoria d’uomo che abbia mai colpito il suolo italiano…

https://www.youtube.com/watch?v=5aitGmdW4wg

Lascia un commento