LEWIS HAMILTON, UN CASCO PER LA GLORIA: L’ARTE DEL VINCENTE

Lewis Hamilton scala la vetta dell’Olimpo. Un record che ha il sapore di un abbraccio ad un fenomeno: il casco di Schumacher per incoronare il Re

La strada di un campione ti porta sempre in una direzione, quella del successo e della gratificazione: una storia che porta il nome di Lewis Hamilton. Il dominatore dei tempo moderni della Formula 1, nato per correre. Il britannico ha superato ogni record per arrivare finalmente a quello più desiderato: abbracciare Schumacher. Il pilota della Mercedes ha conquistato la vittoria numero 91, eguagliando il tedesco, proprio a casa sua a Nurburgring.

Una giornata bella diventata meravigliosa con il passaggio di consegne del giovane Mick Schumacher, che ha regalato il caso del padre a Hamilton come se fosse uno scettro in favore del Re. Una scena molto emozionante, con il numero 44 visibilmente emozionato ma anche imbarazzato. Perché stare a braccetto con i migliori è bello, ma poi bisogna rispettare quei numeri.

Hamilton lo ha fatto e lo continua a fare  nel modo giusto, come dimostra la sua ascesa. Un ragazzo con un passato complicato proprio come Schumacher. Entrambi provengono dai Kart e non hanno chiesto favori a nessun. L’arte del più forte, che finalmente ha raggiunto il suo idolo ed è pronto a scavalcarlo, ma sempre con rispetto. Tra qualche anno magari riguarderà quel casco e solo allora capirà di aver scritto la storia.

Lascia un commento